Inclusione, Sport

Regione Marche – Contributi per la promozione delle attività sportive delle persone diversamente abili

La Regione Marche intende promuovere e favorire lo sviluppo delle attività sportive delle persone diversamente abili, considerando la pratica delle stesse un servizio sociale e un elemento basilare di formazione psicofisica.

Lo sport ha un grande valore educativo e sociale e rappresenta uno strumento che consente di affermare non solo i diritti ma anche di prevenire le patologie e i deficit funzionali.
La Regione, in particolare, concede contributi ai soggetti destinatari della presente misura per:
– spese di trasporto, vitto e alloggio degli atleti disabili per la partecipazione a gare e competizioni di Calendario Federale di Federazioni e Discipline sportive riconosciute dal CIP;
– spese inerenti all’organizzazione di manifestazioni sportive svolte nel territorio regionale e patrocinate dal CIP ivi incluse le spese di rappresentanza (quali premi, omaggi e riconoscimenti fino al 10%);
– spese per istruttori (inclusi l’atleta guida e l’accompagnatore sportivo), tecnici e medici specifici per atleti disabili tesserati a società ed associazioni sportive affiliate a Federazioni e Discipline Sportive riconosciute dal CIP;
– spese a favore di istruttori tesserati a società ed associazioni sportive affiliate ad entità riconosciute dal CIP per partecipazione a corsi specifici per l’attività paralimpica organizzati dal CIP, da Federazioni e Discipline Sportive riconosciuti dal CIP.

La domanda di contributo dovrà essere inviata entro le ore 17:00 del 05/08/2022, esclusivamente tramite sistema informativo SIGEF (Misura 2 del Programma Sport 2022) accessibile all’indirizzo web https://sigef.regione.marche.it/web/HomePage.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.